Cerca
  • VoceallaRadio

In sella con Andrea Tonti, dai Mondiali di Ciclismo al Cicloturismo Bike Division

by Silvia Tamburriello



Oggi viaggiamo a fianco di Andrea Tonti, ventiquattro anni di ciclismo agonistico, quattro vittorie tra i professionisti, quattro mondiali disputati. Una carriera sportiva di altissimo livello, ma chi è arrivato ad una vetta cerca subito nuove sfide.

Ripercorriamo con lui il suo fantastico percorso agonistico. Che nasce dalle Marche, dove Andrea Tonti è nato, ad Osimo nel 1976, e dove ad 11 anni inizia tra i Giovanissimi.

Dopo svariati anni e km macinati per tutte le categorie giovanili fino al 1999, inizia la carriera professionista con la “Cantina Tollo” per 3 anni. Dopo uno “stop tecnico” per problemi fisici, il passaggio nelle file della “Saeco” di Giuseppe Martinelli per tre anni ricchi di soddisfazioni per il team, fra tutti il Giro d’Italia del 2004, con una parte di grande rilevanza al servizio dei capitani Gilberto Simoni e Damiano Cunego, contribuendo in maniera sensibile alla vittoria finale di Cunego e piazzandosi ventinovesimo.


Nel 2005 in sella è sempre in squadra al fianco di Damiano Cunego, mentre inizia il percorso della vita a fianco a Michela con il loro matrimonio, celebrato il 23 ottobre. Nel 2006 passa alla squadra dell’”Acqua & Sapone” e finalmente ha la possibilità di correre libero da impegni di gregariato, raccogliendo 4 vittorie, ottimi piazzamenti e la prima convocazione in maglia azzurra al Campionato del Mondo a Salisburgo, in Austria. Nel 2007 torna gregario al fianco di grandi corridori entrando nella “Quick Step” del campione del mondo Paolo Bettini e Tom Boonen.

Per Andrea Tonti il momento più bello fu la convocazione come titolare in nazionale, dove ha onorato al meglio la maglia azzurra sul circuito di Stoccarda correndo unito con gli altri compagni della nazionale, insieme al capitano Paolo Bettini.


Il 2008 fu l’anno delle sue Olimpiadi a Pechino e del tentativo di fare il tris mondiale a Varese. Lo ricorda come un anno intenso ed entusiasmante, di quei grandi risultati che non si improvvisano, frutto di intensi e lunghi allenamenti.

Per il 2009 un problema fisico che mi costrinse ad un intervento chirurgico e ad una lunghissima riabilitazione lo tenne fermo nel 2009. Il 2010 il ritorno alle corse e culminata con il mondiale di Geelong, il 3 ottobre del 2010, che è stata anche l’ultima gara della carriera.

Terminata la carriera professionistica, nel 2010 fa squadra con la moglie Michela creando un Tour Operator specializzato in viaggi per ciclisti.

Michela aveva già un’agenzia viaggi e tour operator, Andrea la conoscenza sulle esigenze dei ciclisti, le loro abitudini e la loro voglia di condividere la propria passione con amici e familiari. Nasce così la “Bike Division” in cui mettono insieme le esperienze lavorative e professionali.


Dal 2010 son passati 10 anni ed oggi Bike Division è leader di questo settore in Italia e fa viaggiare più di 1000 ciclisti l’anno, non solo in appositi programmi di vacanze in Italia e nel mondo, ma unendo per gli appassionati la possibilità di partecipare ai più importanti eventi Internazionali. Si può partecipare a Training Camp o a vacanze ciclo turistiche alla scoperta di regioni italiane entrando in contatto con la realtà locale, i prodotti tipici, degustazioni e vivere delle esperienze uniche ed affascinanti, tutte con il supporto dello staff di Bike Division, con guide, bici a noleggio, assistenza meccanica, e programmi per gli accompagnatori ed altre proposte da scoprire nel sito.

In questo video la Bike Division ci accompagna in una loro proposta di vacanza ciclo turistica alla scoperta delle Marche

Contatti

Bike Division Tour Operator – Viaggi per ciclisti e granfondo internazionali

Andrea Tonti Co-Founder, Events Manager & Sports Consultant Bike Division

www.bikedivision.it

www.bikedivision.tours

©2019 by Santandrea Arte&Publicidad