Cerca
  • VoceallaRadio

Elena Sampaolesi, laureanda all’Università di Macerata

Mi chiamo Elena Sampaolesi. Sono nata ad Ancona nel 1995 e, da amante delle materie umanistiche, ho deciso di iscrivermi all’Università di Macerata alla facoltà di Beni Culturali e del Turismo. Conseguita la laurea triennale, ho continuato il mio percorso ad Unimc, scrivendomi al corso di studio in inglese ‘International Tourism and Destination Management’. Questo mi ha dato la possibilità di fare ben due esperienze di interscambio Erasmus: una a Oporto, in Portogallo, e l’altra a Malaga, in Spagna. Tutte le esperienze fatte all’estero che, però, non mi hanno aiutato nel limitare il mio forte accento anconetano e il mio amore verso Ancona ed in generale verso le Marche, tanto da farne una priorità per la mia tesi di laurea magistrale.


Infatti, durante il mio breve, seppur intenso, intervallo temporale all’estero, ho esportato le tradizioni e il dialetto della mia città, con la nostalgia tipica solo di chi è lontano da casa. Ho sempre pensato che le Marche riflettano quella che è la pluralità del proprio nome: una Regione dinamica che va dalle montagne al mare, passando per colline e laghi, attraversando un dialetto che cambia di chilometro in chilometro; quando si vive in un paradiso del genere è veramente difficile non sentirne la mancanza una volta distanti. Per questo motivo, ho preso la decisione di partire da una sensazione strettamente personale per sviluppare il lavoro di tesi, seguita nel percorso dalla prof.ssa Salvioni. La ricerca si rivolge a tutti quegli emigrati e ai loro discendenti che ritornano, per un breve periodo, nei luoghi d’origine dei propri antenati, dove probabilmente abita, tutt’ora, l’altra parte della loro famiglia; questa azione, che agli occhi di questi viaggiatori è considerata come una visita agli affetti più cari, è in realtà una tipologia turistica precisa, la quale prende il nome di Turismo di Ritorno.


Ho deciso, in questo caso, di focalizzare l’attenzione della tesi sui flussi turistici di ritorno tra l’Argentina e le Marche, quasi considerandolo un gesto d’amore, dato il mio attaccamento al territorio marchigiano - anche se è pur sempre un affetto guidato da una ricerca scientifica, almeno in questo caso -. Così, se ne avrete il piacere, vi invito a compilare il questionario che trovate a questo link:

https://forms.gle/Ufo98j9KVQtftdYk9. Il questionario è totalmente anonimo e sarà utile per comprendere la portata del fenomeno nella Regione Marche. L’unico requisito necessario per rispondere alle domande? Avere origine marchigiano.

Apprezzerò moltissimo la vostra disponibilità nell’aiutarmi, qualora decidiate di compilare il questionario proposto, mostrandovi tutta la mia gratitudine nel completamento della ricerca per la tesi.


by Elena Sampaolesi

Laureanda all’Università di Macerata.

elenasampaolesi@outlook.it

https://forms.gle/Ufo98j9KVQtftdYk9.

©2019 by Santandrea Arte&Publicidad